«Cassano alla Samp è felice Resterà almeno un altro anno»

Antonio Cassano resterà alla Sampdoria anche il prossimo anno. Se due giorni fa l'amministratore delegato Beppe Marotta aveva parlato di un mercato che può cambiare nel giro di poche ore, il suo procuratore, Beppe Bozzo, ieri ha messo fine ad ogni possibile voce di mercato che riguarda il fantasista: «Ci sono stati molti interessamenti verso di lui, ma per ora pensiamo a finire bene il campionato, e poi c'è anche una finale di Coppa Italia da disputare. Quanto c'è di vero nelle voci che parlano di un'offerta dell'Inter per Cassano? Noi non abbiamo ricevuto nessuna chiamata dall'Inter. Antonio resterà a Genova almeno un altro anno. Cambiare tanto per cambiare non servirebbe a nessuno. Lui alla Sampdoria è felice e ha trovato la serenità che andava cercando. Quindi, perché cambiare?».
Intanto chi pensava ad una tifoseria avvilita per la sconfitta di domenica contro il Genoa è stato costretto a ricredersi: ieri, primo giorno di prevendita, sono stati staccati novemila biglietti per la finale di Coppa Italia, in programma mercoledì prossimo alle 20.45, contro la Lazio. Dalle prime ore del mattino si sono formate lunghe code davanti al Sampdoria Point e alla Federclub per accaparrarsi l'ambito tagliando per l'appuntamento che potrebbe dare il via libera per l'Europa. Ai supporter blucerchiati sono stati riservati i settori della Curva e Distinti Sud (15 euro), Tribuna Monte Mario Ingresso 13 laterale (60 euro, ridotto 40), Tribuna Laterale Monte Mario (100 euro, 70 ridotto). I biglietti, per un massimo di quattro saranno acquistabili, fino al 12 maggio, anche presso le Lottomatica, ad esclusione del punto vendita situato a Roma. Anche gli altri appassionati che vorranno assistere alla gara potranno rintracciare i tagliandi via internet collegandosi al sito www.listicket.it o attraverso il call center al numero 892.982 (solo Tribuna Monte Mario). Insomma, la corsa ha avuto ufficialmente inizio e ora dovr essere la squadra a dare una risposta importante sul campo, a cominciare dalla prossima sfida di sabato contro la Reggina.
Mazzarri sta meditando di schierare un ampio turn over, ma non massiccio come contro il Cagliari. Certamente Pazzini, Cassano e Palombo disputeranno almeno un tempo, in vista proprio del match infrasettimanale di Tim Cup.