Cassano torna in squadra Capello lo ha già perdonato

Madrid. Ieri riunione con staff tecnico e compagni di squadra: Cassano ha tenuto banco ancora una volta e Madrid è rimasta in attesa degli sviluppi sul caso del giocatore che non chiede mai scusa. Ma l’esito era scontato: dieci giorni dietro la lavagna possono bastare, Antonio Cassano torna in rosa. Il Real Madrid nella tarda serata di ieri ha annunciato attraverso il proprio sito Internet di avere reintegrato l'attaccante barese, estromesso dal gruppo lo scorso 30 ottobre per gli insulti rivolti al tecnico Fabio Capello dopo l’incontro di campionato con i catalani del Gimnastic di Tarragona. La decisione del club del Bernabeu è stata presa in seguito ad una riunione tra lo staff tecnico, il giocatore e il resto della squadra. Cassano oggi si allenerà con il resto del gruppo in vista della partita di domenica, a Pamplona contro l'Osasuna.