Cassazione Strano l’arresto di Novi

«Anche se non c’è la nullità dell’arresto di Giovanni Novi esiste una irregolarità sul piano ordinamentale e disciplinare dei magistrati della procura di Genova di sicuro rilievo». In sintesi è quanto sostiene la Corte di Cassazione nella motivazione della sentenza con la quale ha rigettato il ricorso presentato da Novi, ex presidente dell’autorità portuale di Genova contro l’ordinanza confermativa della misura cautelare agli arresti domiciliari. Nel ricorso Novi è stato assistito dagli avvocati Cesare Manzitti e Massimo Krogh che avevano chiesto la nullità del provvedimento.