Il cassetto del Palazzo

Tanto rumore per nulla. Alla fine il disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche firmato dal Guardasigilli Clemente Mastella è rimasto sepolto alla Camera. Come rivela il Sole24Ore non c’è stata alcuna accelerazione, nonostante l’intervento del Garante della privacy e l’indignazione del mondo politico dopo il caso Sircana. Insomma, un altro dossier rimasto nel cassetto delle buone intenzioni. Che chissà per quanto tempo resterà ancora chiuso.