Cassinelli (Pdl) «Che cosa vuol fare il Pd?»

«Che cosa vuol fare il Pd sul tema delle intercettazioni?» È questa la domanda che si è posto, intervenendo nel dibattito politico, l’onorevole Roberto Cassinelli, eletto con il Pdl nella circoscrizione Liguria e membro della Commissione giustizia della Camera.
«Da un lato il Partito democratico manifesta la volontà di dialogare con la maggioranza sulla giustizia - osserva il deputato - dall’altro sposa le tesi giustizialiste di Di Pietro», le cui parole - aggiunge - non meritano «alcun commento». Per Cassinelli Berlusconi sta affrontando una a una le emergenze ereditate dal governo Prodi: «Adesso tocca risolvere i problemi della giustizia con i suoi processi troppo lunghi, con le spese troppo esose, le carceri che scoppiano e soprattutto l’abuso delle intercettazioni che spesso finisce per coinvolgere anche la vita e la privacy di persone che non c’entrano nulla con le indagini giudiziarie».