A Castel Sant’Angelo gli abiti di scena dei laboratori artigiani

Si chiama «Vestire la scena» la mostra di Castel Sant’Angelo che intende testimoniare l’importanza dei laboratori sartoriali di Roma e provincia per l’industria del cinema e del teatro. Inaugurata ieri sera con una serata a inviti con tanto di sfilata di costumi realizzata dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Roma, la mostra apre oggi al pubblico: i visitatori potranno osservare una quarantina di abiti creati di otto laboratori sartoriali che hanno collaborato con alcuni dei più importanti registi italiani e i gioielli di Laba Serrao Eva, che da molti anni crea gioielli finti per la scena. La mostra, organizzata dall’assessorato allo Sviluppo economico e attività produttive della Provincia di Roma, sarà aperta fino al 29 ottobre tutti i giorni tranne il lunedì dalle 10 alle 18.