Castelletto, continua la battaglia

Francesca Camponero

Lunedì alle 20,30 presso il salone parrocchiale di N.S delle Grazie e San Gerolamo,in Corso Firenze 4, si è svolta un'assemblea indetta dalla Circoscrizione Centro Est Castelletto con la partecipazione dell'Assessore Arcangelo Merella per esaminare la situazione Blu Aree della zona.
Oltre al coordinatore Giuliano Bellezza, Presidente della Circoscrizione (DS) erano presenti all'assemblea i consiglieri Angela Agostini, Stefano Garassino, Luciano Gandini (Forza Italia), Aldo Siri (Gruppo Misto-Lista Biasotti) e il Dott. Pellegrino dell'Ami. Arcangelo Merella ha illustrato le varie fasi del provvedimento Blu Area, effettuate prima a Carignano, poi alla Foce ed adesso a Castelletto, nato principalmente per aumentare l'utenza dei mezzi pubblici e per eliminare le contrastate zone a sosta limitata che avevano anch'esse creato non pochi dissapori con il Comune. L'Assessore ha accettato l'incontro,con il coinvolgimento dei cittadini, per raccontare il portato e vedere eventuali migliorie.
Gli interventi sono stati molteplici, e ognuno, purtroppo, invece di presentare il problema in generale ha teso a tutelare «il proprio orto». Quello che è certo, ed è stato fatto presente all'Assessore, è che a differenza della Foce e Carignano, Castelletto non è indicata per una Blu Area e questo perchè i sali e scendi della zona, con gli annessi vicoli e stradine,non permettono una pianificazione posteggi come in altre zone.
Anche le Isole Azzurre si sono rivelate poco idonee alla problematica,e Merella non ha difficoltà ad ammetterlo.
Il consigliere Siri ha anche fatto presente la situazione silos di Passo Bersanti, visto che non tutti gli abitanti possono permettersi di acquistarne uno. Merella ha replicato che i costi dei box non li fa il Comune di Genova, ma il mercato.
Previsto un senso unico per via Acquarone e una revisione delle Aree Azzurre di Spianata Castelletto. Il consigliere Garassino ha rilevato che malgrado la Blu Area fosse stata bocciata dall'intera Circoscrizione per la zona Castelletto. L'Assessore gioca col suo telefonino e sembra dar poca importanza ai «mugugni» dei presenti,anche quando qualcuno gli grida: «Dimettiti Merella!», ma quello che alla fine assicura un miglioramento del servizio del trasporto pubblico.
Secondo Merella le Blu Aree alzano i valori degli immobili circostanti e le Blu Aree sono senz'altro una realtà migliore degli Ztl. La prossima assemblea sarà domani alle 17 all'Istituto Davide Chiossone per parlare della zona Blu nei corsi Magenta, Solferino, Armellini, piazza Manin e aree limitrofe.