Castelletto Quel «paradiso» che cade in buche da inferno

Povero Giorgio Caproni. Chissà che colpo al cuore sarebbe per il poeta «genovese» (d'adozione, ndr) vedere lo stato di degrado in cui versa oggi il «suo» quartiere di Castelletto, eletto ad una sorta di Eden nella celebre poesia «L'ascensore»: «Quando mi sarò deciso d'andarci, in paradiso ci andrò con l'ascensore di Castelletto». Premessa: Castelletto è e rimane uno dei quartieri più belli ed eleganti di Genova con la sua posizione subito a ridosso del centro storico, le sue architetture in stile Liberty, i parchi e i numerosi punti panoramici mozzafiato. (...)