A Castelletto Ticino in mostra reperti dell’era precristiana

Chiuderà il 29 novembre la mostra «L'alba della città - Le prime necropoli del centro protourbano di Castelletto Ticino», organizzata dalla Soprintendenza per i Beni archeologici del Piemonte in collaborazione con il Gruppo Storico Archeologico Castellettese nella sala «Albino Calletti» di Castelletto Ticino (No). I reperti risalgono al periodo tra IX e VII sec. a.C., quando l'elite guerriera dominante riorganizzò l'urbanistica dei villaggi, di cultura golasecchiana, sviluppatisi lungo l'ansa del Ticino tra Castelletto e Sesto Calende. Di particolare interesse la necropoli monumentale a circoli: è una delle più arcaiche del basso Verbano. Orari: mercoledì e domenica ore 15-18; sabato ore 10-12 e 15-18.