Castelli alla Cassazione: voglio chiarimenti

Il ministro della Giustizia Roberto Castelli chiede chiarimenti alla Cassazione per i dati diffusi dalla Corte sui processi che cadrebbero in prescrizione con l'applicazione della cosiddetta ex Cirielli. C'è da aspettarsi - scrive il ministro in una lettera al primo presidente della Corte Nicola Marvulli datata 7 ottobre e pubblicata sul sito del ministero della Giustizia - che, se sono stati criticati come insufficienti i risultati della Giustizia, la stessa critica verrà rivolta alla Cassazione che ha preso in esame una percentuale di dati pari al 12%, praticamente identica a quella dell'ufficio statistica del ministero. Castelli sottolina che nei dati c’è il rischio di un altissimo grado di strumentalizzazione.