Castelli: "Chi soffre è Malpensa"

Molte le reazioni politiche. Per il Pd, «la fusione con Air France sarebbe un fallimento del governo», che volle sottrarla proprio a Air France con l’operazione Cai. Per l’Idv «intanto lo scherzetto è costato 3 miliardi ai contribuenti». Il ministro dei Trasporti Altiero Matteoli ricorda: «L’intento del governo era, e rimane ancora oggi, che la compagnia mantenesse la sua italianità». Ma il suo vice, il leghista Roberto Castelli, è duro: «Quando la Lega denunciava che dietro il dehubbing di Alitalia da Malpensa e dietro la cordata degli eroi italiani, c’era il retropensiero di consegnare tutto ad Air France, evidentemente non si sbagliava». «E - aggiunge Castelli - siamo costretti a chiedere chi nel nostro governo sta bloccando la richiesta di Air Singapore di poter utilizzare Malpensa come scalo intermedio nella sua tratta Singapore-New York».