Castelli, concerti e brindisi in piazza: Capodanno nelle città d’arte dell’Emilia Romagna

A Bologna si festeggia l’anno nuovo in Piazza Maggiore con il rogo del Vecchione e tanta musica, a Rimini nel capodanno più lungo del mondo c’è anche il concerto di Franco Battiato, a Ferrara spettacolo pirotecnico-musicale al Castello Estense con effetti speciali. Informazioni e proposte soggiorno su <a title="il sito della citta' d'arte Emilia Romagna" href="http://www.cittadarte.emilia-romagna.it/" target="_blank"><strong>www.cittadarte.emilia-romagna.it</strong></a>. E per lo smartphone c’è l’app delle Città d’Arte dell’Emilia Romagna da Apple store o digitando www.art-city.mobi

Capodanno fra brindisi, divertimento, spettacoli e cultura, ecco le proposte più belle delle città d’arte dell’Emilia Romagna. Capodanno che si può organizzare facilmente last minute sul sito www.cittadarte.emilia-romagna.it. Chi ha uno smartphone può anche scaricare gratuitamente l’app delle Città d’Arte dell’Emilia Romagna: da Apple store o digitando www.art-city.mobi. Otterrà così in pochi istanti una guida digitale di oltre quattromila punti di interesse fra monumenti, musei, siti Unesco, aree archeologiche, teatri, castelli, dimore storiche, hotel, eventi e offerte vacanza disponibili in tempo reale.

BOLOGNA Cin cin sotto le stelle, ballare in piazza, fotografare i bagliori di un falò. A Bologna l’appuntamento clou di Capodanno è in piazza Maggiore. Migliaia di voci scandiranno il conto alla rovescia che si concluderà con il tradizionale rogo del pupazzo del Vecchione. Si brucia il vecchio per salutare il nuovo anno. Dopo mezzanotte si rimane ancora un po’ in piazza per una festa di musica e luci sotto le stelle. In attesa dei festeggiamenti di Capodanno non mancano le occasioni di shopping nel centro storico con i negozi illuminati e colorati di addobbi natalizi. Per chi ama i presepi, nella Dotta ce ne sono tantissimi in giro, sia nelle chiese che in spazi alternativi come quello al Museo Davia Bargellini dove è in corso la mostra "Presepi Bolognesi". Nel pomeriggio del primo gennaio a Palazzo Re Enzo c’è il Gran Ballo dell’Unione Europea con due spettacoli: alle 15.30 e alle 17.30.

RIMINI La festa di fine anno vive nell’atmosfera del Capodanno più lungo del mondo con oltre 100 eventi. In piazzale Fellini l’ospite d’onore sarà Franco Battiato con un concerto a ingresso libero davanti al mitico Grand Hotel illuminato a festa. Per chi ha voglia di qualcosa di diverso: alla Fiera Vecchia "Vai con il liscio", veglione con i campioni di ballo italiani. Al Teatro degli Atti fino a notte fonda si balla tango e flamenco in una Milonga di passione. Allo spazio Duomo ci sono gli artisti di avanguardia: intorno all’1.15 a tutti i nottambuli di passaggio in centro sarà offerto un brindisi. Rimarrà aperto lo storico Teatro Galli ora in ristrutturazione: nel foyer si potranno visitare una serie di installazioni. Si ballerà poi fino all’alba al capodanno delle discoteche con il Rimini Movida pass. Da fotografare: i 200 alberi luminosi su tutti gli stabilimenti balneari e i grandi presepi di sabbia a Marina Centro e Torre Pedrera.

FERRARA Scenografia magica a Ferrara: allo scoccare della mezzanotte, il Castello Estense sembrerà prendere fuoco grazie agli effetti speciali di un grande spettacolo pirotecnico-musicale (ingresso libero. Nei giorni delle feste tanti gli eventi: fino al 29 gennaio (ore 9-24) al Giardino delle Duchesse (è il luogo segreto dove le duchesse, da Eleonora d’Aragona a Margherita Gonzaga, trovavano quiete e refrigerio nelle giornate estive fra il ‘400 e ‘500) al Palazzo Comunale, c’è il Villaggio natalizio e della solidarietà: pista sul ghiaccio, ristoro e casette di enti benefici. Il 30 si accendono i riflettori sul musical la Sirenetta al Teatro Comunale. Cenone da gourmet al Ridotto del Teatro Comunale con musica live, o in stile storico nelle rinascimentali Sale degli Imbarcaderi al Castello Estense.