Castelli: «Prodi vuole liberare i criminali»

L’ex guardasigilli, Roberto Castelli, ora capogruppo della Lega Nord al Senato boccia il programma di Prodi sulla giustizia: «Abbiamo sentito parole preoccupanti. Con pudicizia nel programma dell’Unione, si parla di provvedimento “diretto ad alleggerire l’attuale insostenibile situazione nelle carceri”. Guardi che in termini tecnici questo si chiama amnistia o indulto. La situazione nelle carceri, che lei definisce insostenibile, il precedente governo l’ha sostenuta con sacrificio, attenzione e garantendo la pace nei penitenziari. Ora pensate di togliere il problema aprendo le porte delle carceri, lasciando liberi migliaia di criminali che torneranno inevitabilmente a delinquere. Voi dimenticate che dietro ogni delitto c’è almeno una vittima».