Il catanese anti fannulloni al lavoro 506 giorni di fila

Mai un raffreddore o un’influenza. La febbre non la sente nemmeno. Ma neanche un giorno di vacanza, un ponte allungato, una settimana accorciata, un rientro lasco dal week end. Carlo Rapicavoli, direttore generale della Provincia di Treviso, ha toccato un nuovo record. Secondo il Gazzettino, che tiene aggiornato il cartellino, il dirigente è arrivato a 506 giorni di lavoro consecutivi. Giocando con la provenienza di Rapicavoli, 44 anni, originario di Catania, si può dire che il luogo comune dell’assenteismo sul posto di lavoro dei dipendenti pubblici del Sud in questo caso viene smentito clamorosamente. Però Rapicavoli, per la sua salute, almeno un giorno di ferie potrebbe anche farlo....