Catania, colpo grosso Reggina beffata

Reggio Calabria. Corona colpisce, Pantanelli alza la saracinesca. E il Catania conquista tre punti d’oro al «Granillo», beffando una Reggina che avrebbe meritato di più come dimostrano le numerose occasioni da gol create e un rigore negato ai calabresi dall’arbitro Tagliavento (netto il tocco di braccio in area di Colucci). I siciliani sfruttano uno dei pochissimi palloni sotto porta concessi dall’attenta difesa di casa: a metà ripresa Baiocco pesca in area Corona che si coordina e segna con un sinistro al volo. Prima di ciò, le prodezze del portiere degli etnei, strepitoso sulle conclusioni di Bianchi, Amoruso e Tedesco. Nel finale il «collega» Pelizzoli nega a Corona il bis personale e Missiroli manca il pari di testa. La gara è stata sospesa per due minuti all’inizio del secondo tempo a causa di un lancio di oggetti dei tifosi amaranto all’indirizzo di Pantanelli.