Catania, due nomadi tentano di rapire bimba

La piccola era in
compagnia della mamma intenta a fare la spesa quando una zingara si è avvicinata per
chiedere l’elemosina. Dopo ha tentato di
sollevare la bambina dal carrello con l’aiuto di un uomo. Arrestati i due rom

Catania - Due rom sono stati arrestati dalla polizia per avere tentato di rapire una bambina di tre anni nel centro commerciale Auchan di San Giuseppe La Rena a Catania. Il fatto è avvenuto giovedì ma la questura ha mantenuto fino a ora il massino riserbo. La piccola era in compagnia della mamma intenta a fare la spesa quando una zingara si è avvicinata per chiedere l’elemosina. La signora garbatamente ha risposto di non avere spiccioli. Pochi istanti dopo mentre la mamma stava caricando la spesa in auto la zingara ha tentato di sollevare la bambina dal carrello della spesa con l’aiuto di un uomo, anche lui romeno.

La scena è avvenuta tra l’indifferenza della gente, ha raccontato poi la donna, moglie di un un ispettore di polizia che, avvertito con il cellulare, ha fatto intervenire una volante del commissariatro San Cristoforo. I due romeni sono accusati di violenza privata, sottrazione di minore e tentato sequestro di persona.