Catania, Musumeci minacciato di morte

«Dite all'assessore Musumeci che se 10 anni fa se l'è cavata, stavolta lo facciamo trovare a pezzetti in un'auto». È questa la minaccia, registrata da un centralinista dei vigili del fuoco, rivolta a Nello Musumeci, ex An, oggi leader di Alleanza siciliana, europarlamentare e vicesindaco di Catania. «Oggi è l'ultimo giorno» diceva la voce di un uomo al centralino, così la Polizia ha deciso di assegnare all'europarlamentare una scorta armata. Già 10 anni fa, quando era presidente della Provincia di Catania, la polizia intercettò una telefonata tra due esponenti mafiosi che dicevano di fare saltare l'auto del presidente. Anche allora, e sino al 2001, gli venne assegnata una scorta e un'auto blindata.