Al via a Catania il terzo «Etnafest»

Terza edizione di «Etnafest», festival multiculturale che si apre lunedì 16 gennaio al Teatro Sangiorgi di Catania con la fusione di musica ebraica e jazz dei «Klezmatics», per continuare fino a ottobre con oltre cento proposte. Da segnalare tra gli appuntamenti d’arte, «L’anima del volto», mostra dei ritratti di Samuel Beckett nel centenario della nascita dell’autore irlandese, firmata da Tullio Pericoli, e, a fine marzo, un progetto dedicato a Ettore Majorana, anche lui nato nel 1906. Sarà un omaggio di due giorni con proiezioni e incontri e una rappresentazione teatrale finale.
Negli ultimi giorni di maggio, la voce di Massimo Dapporto leggerà poesie di Giovanni Paolo II, scelte per un recital chiamato «Pietra di Luce». Il mondo musicale festeggia il ritorno in Italia (a luglio) del brasiliano Chico Buarque de Hollanda e l’arrivo (7 marzo) di Lou Reed.
Per il cinema, la prima retrospettiva personale completa dedicata in Italia ai fratelli Luc e Jean-Pierre Dardenne, vincitori dell'ultimo festival di Cannes.