Catene alberghiere pronte a investire 1 miliardo in Italia

Malgrado la crisi internazionale, le catene alberghiere sono pronte a investire in Italia circa 1 miliardo di euro nel biennio 2008-2009, generando migliaia di nuovi posti di lavoro tra dipendenti diretti, indiretti e a tempo determinato. Ad annunciarlo è stata Elena David, presidente di Confindustria Aica, l’associazione che riunisce le catene alberghiere italiane e internazionali operanti in Italia. «Attraversiamo una congiuntura economica particolarmente difficile, ma le previsioni continuano a confermare il grande potenziale di crescita del settore a livello mondiale», ha aggiunto Elena David. Solo nel nostro Paese il settore turistico rappresenta un mercato da 150 miliardi, pari all’11,4% del pil.