Caterina Murino «Bomba italiana»

È «il mito della bomba italiana» - scrive Express Style di Caterina Murino, nei cinema di Francia come protagonista di Le grand alibi di Pascal Bonitzer e Ciao Stefano di Gianni Zanasi. «Nel mio paese sento un malessere. L’Italia si è addormentata sugli allori. Salvo qualche eccezione non c’è più novità nel nostro cinema. I registi si prendono terribilmente sul serio quando magari hanno fatto solo pochi film che nessuno conosce», dice l’attrice.