Catricalà: fusione tra Enel ed Eni? «Non ne gioirei»

«Su un’eventuale fusione tra Eni ed Enel, come Antitrust certo non potrei gioire per l’unione tra questi due colossi» ha detto ieri il presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, che ha aggiunto a proposito dello stop del governo francese all’Enel attraverso una fusione tra Gaz de France e Suez: «Io penso che ci siano ancora i margini in Francia per rivedere questa decisione che è un po’ ostile». Secondo il presidente dell’Antitrust, quindi, «dobbiamo sostenere le ragioni delle nostre imprese nazionali ma non dobbiamo assumere atteggiamenti contrari alle posizioni europeiste». Alle domande dei giornalisti che chiedevano se ci sono possibilità che l’Antitrust francese ostacoli la fusione tra Gaz de France e Suez, Catricalà ha affermato: «Credo sia una questione di rilevanza comunitaria. Non abbiamo ancora esaminato il fatturato, ma credo che la competenza sia di Bruxelles».