Causin&Manassero ruggiscono a Venezia

Annaluisa Conti

Con le 36 buche di una tappa del Trofeo Lacoste (ottimo il 142 lordo della coppia Francesco Poncini-Ignazio Calvi) al Golf Club Milano si respira aria di grandi eventi. Da giovedì a domenica si gioca infatti la prima edizione del «Open Parco di Monza, gara del PGA Challenge Tour» anticamera dell’European Tour che ha appena visto trionfare a Tolcinasco Francesco Molinari. Saranno in gara 156 professionisti. Preludio al tour europeo si avrà domani la Glenlivet pro-am alla quale parteciperanno numerosi personaggi da Ascanio Pacelli a milanisti di ieri e di oggi, come Massaro, Tassotti, Donadoni e Shevchenko.
A Venezia dove si è giocato il 21° Leoncino d’oro i pronostici sono stati rispettati: in campo fenmminile la sempre più convincente Marianna Causin ha stravinto in 143 colpi contro i 154 di Laura Sadda al posto d’onore, mentre fra i maschi il rampante quattordicenne Matteo Manassero ha prevalso di misura su Valentino Dell’Arche. In ricordo di Rosanna Puricelli a Barlassina si è giocata la coppa Ro che ha visto una buona prestazione di Lea Pericoli.
Il Trofeo Mercedes Benz Roma è approdato sabato scorso all’Acquasanta. Il primo premio della prima categoria è andato a Raffaelle Ranellucci con 39, al secondo posto Antonella Raco con 39 e al terzo Federico Gialloreti con 39.