Il Cavaliere Oscuro e Redacted, solo in Dvd

L'ultimo film di Batman. E’ uscito anche Redacted, il cruento bel film di De Palma che non era stato distribuito nei cinema. Sotto l’albero spazio anche a documentari, cartoni, ghiottonerie per cinefili e chicche italiane <br />

IL CAVALIERE OSCURO Batman è deciso a mettere la parola fine sulle malefatte del crimine organizzato di Gotham. Chiede aiuto al tenente Jim Gordon e al neo Procuratore Distrettuale Harvey Dent. Tutto sembra filare per il verso giusto fino a quando sulla loro strada non irromperà il Joker. Negli extra del dvd distribuito da Warner (in varie edizioni e per tutte le tasche), segnaliamo la featurette Il film in dettaglio nel quale il regista, Christopher Nolan svela all’utente molti dettagli relativi ad una realizzazione così complessa.. Interessante è anche l’extra dedicato alle sei sequenze Imax® girate in questo formato ad alta risoluzione per la gioia dello spettatore, immerso in maniera coinvolgente nel film. Curioso è invece Per le strade di Gotham che offre degli inediti del notiziario di Gotham. Ci sono anche le gallerie fotografiche con le carte del Joker. Una caratteristica interessante: è presente in diverse edizioni un link che dà la possibilità di scaricare una copia digitale del film, per trasferirlo sul PC o su un dispositivo portatile. Manca, e spiace, un tributo al grande Heath Ledger, l’attore recentemente scomparso che, proprio con questo film, ci ha lasciato il suo ultimo indimenticabile biglietto d’addio

ARCTIC TALE Abituati, come siamo, a considerare i dvd unicamente come supporto per film, dimentichiamo come questi possano, in realtà, contenere anche dei documentari. Come questo Arctic Tale (01 Distribution) che racconta le vicende di due cuccioli: l’orso polare Nanù e il tricheco Sila. In particolare, seguiamo i loro primi tre anni di vita e la difficoltà nell’adattarsi a vivere in un ambiente non certo facile come l’Artico. Come se non bastassero il cibo scarso e i pericoli sempre presenti, si aggiunge ora anche il ritiro dei ghiacci. L’accusa è quella rivolta al surriscaldamento globale che rende, in pratica, praticamente irripetibile questo filmato perché con il passare del tempo si moltiplicano i danni per i ghiacci di questa particolare regione. Il documentario (anche come linguaggio) è pensato per i bambini ma farà riflettere, certamente in misura maggiore, il pubblico adulto. Ottima la parte video che esalta la fotografia mentre l’audio predilige la versione italiana. Poco ricco il comparto extra nel quale troviamo, tra gli altri, un piccolo making of, la galleria fotografica e un’intervista a Queen Latifah che presta la voce nella versione originale.

12 Come il titolo (01 Distribution) può suggerire, i protagonisti sono dodici giurati che vengono chiusi in una palestra di una scuola comunale per esprimere il loro verdetto in una causa nel quale un ragazzo ceceno è accusato di aver ucciso il proprio padre adottivo, un ufficiale russo. Un verdetto che sembra scontato ma grazie ad un giurato che ritiene innocente il ragazzo tutto gli elementi saranno, via via, confutati. Mikhalikhov gira una sorta di remake del celebre La parola ai giurati di Sidney Lumet rileggendolo in chiave russa. Un film teatrale penalizzato in un prima parte soporifera ma ripagato da un “secondo tempo” da cineteca. Nella norma la parte video e quella audio che predilige, visto il tipo di film, i canali frontali.

IL RESTO DELLA NOTTE. Silvana, moglie di un industriale, soffre da tempo di disturbi nervosi e ossessivi. E’ infatti convinta che la domestica di casa, una giovane rumena, faccia sparire, da casa, degli oggetti preziosi; senza pensarci due volte e contro la volontà della propria famiglia, Silvana licenzia la povera Maria. La quale, si trova costretta a vagare senza meta fino a chiedere ospitalità al suo ex fidanzato che vive con il fratello minore. Tra gli extra, il dietro le quinte e un cortometraggio. Il film (01 Distribution) girato con stile asciutto, rappresenta le miserie dei suoi protagonisti senza pregiudizi di sorta. Non è entrato nella top ten dei più visti ma in questo è solo un pregio.

IMPY E IL MISTERO DELL’ISOLA MAGICA. Se non volete regalare il solito cartoon questo titolo (Mediafilm) potrebbe fare al caso vostro. Uno zoologo, Albert, vive con il figlio adottivo su un’isola. Tiene delle lezioni di linguaggio a degli allievi particolari, ovvero ad un gruppo di animali simpatici come il pinguino Ping (non sa dire la “s”), il pellicano Paki e il leone marino Solomon. Un giorno, le onde portano, sull’isola, una novità: un uovo che contiene Impy, il piccolo dinosauro. Tutti sono pazzi di lui ma un cattivo verrà a turbare la serenità degli abitanti.. Una bella pellicola educativa assolutamente da (ri)scoprire.

REDACTED. Bisogna dire grazie a Medusa per aver distribuito, almeno in dvd, il film di Brian De Palma, vincitore del Leone d’Argento a Venezia, che non è stato mandato nelle sale cinematografiche. Siamo nel sud di Baghdad. Dopo la morte di un generale, un gruppo di soldati americani decide di farsi giustizia attraverso una spedizione notturna per punire gli iracheni. A farne le spese è la famiglia di una quindicenne, completamente sterminata (dopo aver stuprato la ragazza). Un segreto troppo grande da tenere nascosto. Tra gli extra, il dietro le quinte, le interviste ai rifugiati politici, uno special televisivo.