Cavalli e cavalieri a Piazza di Siena: il 26 maggio torna la grande equitazione

Quattro giorni di gare nell'ovale di Villa Borghese che anche quest'anno ospiterà una tappa della Top League Nations Cup della Federazione equestre internazionale. Un evento con un montepremi di 515mila euro

Appena archiviati gli Internazionali di tennis, la capitale è già pronta ad ospitare un altro appuntamento sportivo internazionale di livello. Un evento, il concorso ippico di Piazza di Siena, che attira nello splendido ovale di Villa Borghese non solo gli appassionati di equitazione. Quattro giorni di gare che vedranno i migliori cavalli e cavalieri del mondo contendersi dal prossimo 26 maggio il ricco montepremi (515mila euro).
Anche quest'anno Piazza di Siena fa parte della Top League Nations Cup della Federazione Equestre Internazionale: sarà il secondo degli otto appuntamenti in calendario di questo importantissimo circuito che ha preso il via a La Baule, in Francia, lo scorso 12 maggio. Saranno otto le nazioni che prenderanno parte alla Top League. Si tratta di Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Olanda, Usa e le due new entry, Belgio e Danimarca, promosse sul campo come le migliori della stagione 2010 della Promotional League che hanno preso il posto di Svizzarea e Polonia. I rappresentanti di altri 5 paesi (Brasile, Canada, Finlandia, Giappone e Svizzera) entreranno in campo a titolo individuale. A tenere alti i colori della bandiera italiana ci saranno 24 cavalieri, 5 dei quali selezionati per far parte della rappresentativa ufficiale (Roberto Arioldi, Emilio Bicocchi, Fabio Brotto, Natale Chiaudani e Lucia Vizzini) da cui saranno decisi i 4 che prenderanno parte alla Coppa delle Nazioni. Altri 13 azzurri parteciperanno allo Csio di Roma a titolo individuale, 6 iscritti prenderanno parte alla prova di Potenza Trofeo Snai, in programma sabato 28 maggio, la più spettacolare e amata dal pubblico, quella in cui una «triplice» e un «muro» vengono progressivamente alzati fino alla conclusione della gara che verrà vinta dal cavallo più forte e coraggioso. La Coppa della Nazioni, la prova a squadre che l'Italia non vince da 26 anni, si terrà venerdì 27. L'ultimo giorno, domenica, è dedicato invece all'atteso gran Premio Loro Piana Città di Roma, la competizione individuale più prestigiosa di tutti i concorsi ippici. Sabato sera il campo di gara si aprirà allo squadrone a cavallo del Reggimento Lancieri di Montebello, che darà vita al Carosello di Lance. Domenica sera, al termine delle gare, uno squillo di tromba preannuncerà l'arrivo del Reggimento dei carabinieri a cavallo per lo storico Carosello.