Cavalli e vini pregiati nell’ippodromo

Cavalli e vini pregiati, un insolito abbinamento per chi vuole trascorrere una serata del tutto diversa. Accadrà oggi a due passi dal confine della nostra Liguria, con la serata inaugurale del Meeting d’Estate, che vedrà l’Ippodromo della Costa Azzurra di Cagnes-sur-Mer ospitare i vini prestigiosi delle colline del Bellet e i prodotti tipici provenienti dai paesi della regione di Nizza.
A partire dalle ore 20.30, accanto alle 6 corse di trotto in notturna saranno offerte degustazioni di alcune tra le migliori etichette di vini del Bellet, rinomati vitigni tra i più antichi di Francia che si fregiano della D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata). La selezione proposta prevede rossi, bianchi e rosati dagli aromi vigorosi, saporiti e fruttati. Per dare maggior risalto ai cru del Bellet, saranno allestiti stand gastronomici ricchi di prodotti tipici, tra i quali la pizza nizzarda con cipolle, filetti di acciughe e olive nere, le torte verdi di bietole, la regionalissima Socca e le verdure ripiene. La serata si chiuderà con scoppiettanti fuochi d’artificio, spettacolo pirotecnico che illuminerà l’Ippodromo con colori vivaci.
Venerdì 6 luglio, poi, secondo importante appuntamento dell’estate all’Ippodromo di Cagnes-sur-Mer, con la serata dedicata al Comitato di Miss France.
Per l’occasione l’Ippodromo apre le porte a Miss France Côte d’Azur, a cui partecipano le bellezze che hanno conquistato il titolo di reginetta fra il 2003 e il 2006. Le splendide Miss sfileranno sulle passerelle con gli abiti da sera di Régina Paris, quelli da sposa di Ludivine Création, per concludere con la collezione dei costumi da bagno “Gottex”. L’eleganza la farà da padrone per tutta la sera, conquistando il pubblico che avrà modo di apprezzare un grande spettacolo di moda e glamour.
Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con l’estrazione a sorte per vincere l’opportunità di seguire da vicino le gare. Tutti i lunedì e i mercoledì (e sabato 25 agosto in occasione della serata conclusiva del Meeting d’Estate) l’Ippodromo assegnerà per ogni corsa 4 posti per sedere nell’auto al seguito, che percorrerà il tracciato della pista.