Cavallo e machete fra i monti dei Maya

I «Mountain equestrian trails» non sono comuni sentieri di montagna: sono i percorsi nella giungla dei Maya, nel Belize, accessibili soltanto a cavallo e grazie alle guide locali, che fanno strada nel fitto della boscaglia a colpi di machete. Un’avventura unica, che conduce fin nel cuore della foresta di San Ignacio, 97 km nell’entroterra fra piante e animali selvaggi, grotte, cascate, sorgenti, piscine naturali in cui fare un bagno fresco, fino a imbattersi nelle antiche rovine della civiltà maya. Si parte da Cayo, 115 km a ovest di Belize City e 240 metri sul livello del mare, e ci si immerge nel «Met», una foresta che raccoglie oltre 700 specie vegetali e 250 tipi di orchidee.
Quanto costa. Si dorme in ranch, in capanne illuminate dalle lampade a cherosene: una camera doppia costa 100 euro a notte; 50 euro per mezza giornata a cavallo. Meglio fra gennaio e maggio. Info su metbelize.com.