Cavendish cala il poker Ora l’assalto alle Alpi

L’Italia continua il suo Tour a bocca asciutta per quanto riguarda il numero di vittorie, Mark Cavendish continua invece a mietere successi. Il britannico della HTC si è imposto nettamente anche ieri a Montpellier firmando la sua quarta vittoria in questo Tour, la numero 19 della sua giovane carriera alla Grande Boucle. Alle spalle del britannico dell'Isola di Man, ci finiscono nell’ordine Tyler Farrar, Alessandro Petacchi (in rimonta dopo essersi perso) e Daniel Oss che è stato abile a prendere per primo la ruota di Cannonball.
Nulla da segnalare in classifica generale con Thomas Voeckler che resta in maglia gialla per il settimo giorno consecutivo. Oggi al Tour giorno di riposo, da domani ci si avvicina alle Alpi. Da Saint-Paul-Trois a Gap. Mercoledì il Tour sarà in Italia, a Pinerolo. Poi gran finale, con Galibier e Alpe d'Huez. In sette si stanno giocando il Tour, tra questi c'è anche il nostro Ivan Basso, quinto nella generale.
Ordine d'arrivo

1. Cavendish (Gbr); 2. Farra (Usa); 3. Petacchi (Ita); 4: Oss (Ita); 5. Rojas (Spa).
Classifica generale

1. Voeckler (Fra) ; 2. F. Schleck (Lus) a 1'49"; 3. Evans (Aus) a 2'06"; 4. A. Schleck (Lus) a 2'15"; 5. Basso (Ita) a 3'16"; 6. S. Sanchez (Spa) a 3'44". 7. Contador (Spa) a 4'; 8. Cunego (Ita) a 4'01"; 9. Danielson (Usa) a 5'46"; 10. De Weert (Bel) a 6'18".