Caviale, ceneri e creme si fanno dark

Maschere alla polvere di ferro e fanghi di alghe brune per la nuova estetica

Margherita Tizzi

Caviale, carbone, fango e ceneri vulcaniche. Le formule per la cura della pelle sono sempre più ricche di ingredienti rari dal colore sorprendentemente nero. Prendiamo il caviale, ad esempio, noto per essere usato da La Prairie sin dal 1987; l'ultima novità si chiama Skin Caviar Essence-In-Lotion, una lozione-siero rassodante ricca di acqua di caviale. Soin Activ'Kaviar di Matis, invece, è un elisir professionale di giovinezza, per tutte le pelli che desiderano ritrovare luminosità. Il trattamento dura poco più di un'ora (110 euro): in salone, dopo la fase di detersione e gommage, si procede con il massaggio con Perles Activ'Caviar, che liberano l'estratto di caviale e preziosi oli vegetali, e con l'applicazione della maschera Micro Tech'Kaviar, sempre a base di estratto di caviale e di un composto biotecnologico con azione addolcente, per un'epidermide morbida, elastica e setosa. Se la priorità è purificare, invece, è ideale usare un detergente o una maschera al carbone, un ingrediente perfetto per chi ha la pelle grassa, mista, soggetta al fumo o allo smog cittadino. Questa polvere nera di origine vegetale, ricavata dal legno di alcune piante, noccioli o gusci, agisce come una spugna, inglobando le tossine presenti sulla cute, che sarà di nuovo in grado di respirare. Da provare City Block Purifying Charcoal Clearing Gel di Clinique e le maschere nere di Ettang e Peter Thomas Roth (entrambe da Sephora); quest'ultima, Irish Moor Mud, contiene fango della brughiera irlandese, alga bruna hijiki, ceneri vulcaniche e carbone attivo. E il carbone è presente anche in alcuni dentifrici, per aiutare a rimuovere il tartaro e a purificare l'alito, come il lavadenti Boom di Lush, con polvere di carbone del Dorset, olio essenziale di pepe nero, lime e sale marino. Infine, ispirandosi a usi antichi e all'azione magnetica del carbone vegetale - i suoi ioni positivi attirano quelli negativi contenuti nelle imperfezioni della pelle e, grazie al potere assorbente, le trattiene al suo interno - dr. Brandt, in collaborazione con l'Università di Miami, ha realizzato la maschera Magnetight Age-Defier. La formula, a base di polvere di ferro, è attivata da particelle magnetiche che insieme generano interazioni elettromagnetiche, per contribuire a ridurre i segni del tempo ed eliminare l'aspetto della pelle stressata.