Il cda «congela» la fusione con Hopa

Mittel

Constatato lo stallo nelle trattative per arrivare a un’integrazione con Hopa e l’impossibilità di arrivare a un accordo, il consiglio d’amministrazione della finanziaria Mittel ha deciso di congelare la trattativa per la fusione. In un comunicato la società spiega che «anche alla luce di ulteriori approfondimenti, non è stato a oggi possibile giungere a un accordo», e che «il consiglio ha pertanto convenuto sull’opportunità di riservarsi una pausa di riflessione in merito al progetto». Una decisione anticipata dal presidente di Mittel, Giovanni Bazoli che, uscendo dal consiglio, aveva detto: «Già prima avevo fatto una previsione, che la cosa non avrebbe potuto concludersi oggi, ed è una previsione che si è avverata».