Il cda per Hopa slitta a metà mese

Mittel

Slitta ancora il cda di Mittel chiamato ad affrontare il dossier della fusione con Hopa e Fingruppo. Il consiglio, in agenda per il 2 febbraio, è stato rinviato in attesa che tutti i tasselli dell’operazione trovino composizione in un quadro definito. A questo punto non è escluso che il tema venga affrontato dal cda del 13 febbraio sui conti, quando si riunirà anche l’assemblea di Mittel per l’approvazione del bilancio. Non si tratta del primo rinvio da parte della finanziaria presieduta da Giovanni Bazoli: già prima di Natale i consiglieri si erano dati appuntamento per il 25 gennaio nella convinzione di poter portare a termine l’operazione in tempi rapidi. La fusione appare comunque arrivata alla stretta finale con la discesa in campo degli advisor Goldman Sachs per Hopa e Merrill Lynch per Mittel mentre Fingruppo ha affidato un incarico di consulenza a Claudio Zulli, commercialista bresciano da sempre vicino a Emilio Gnutti.