Il cda sui conti slitta al 28 marzo

Autostrade

Il consiglio d’amministrazione di Autostrade ha deciso di rinviare l’approvazione del bilancio 2006 dal 16 febbraio al 28 marzo. La decisione è dovuta alla necessità di «disporre di un tempo maggiore» - si legge in una nota - per valutare le nuove norme sulle concessioni e le iniziative legali che Autostrade e Aiscat assumeranno in difesa dei propri diritti e degli interessi degli azionisti e degli investitori, nonché gli eventuali provvedimenti a livello comunitario. All’assemblea dei soci, che slitta quindi dal 29 e 30 marzo al 30 aprile (4 maggio in seconda convocazione), sarà sottoposto anche un progetto per ridefinire e focalizzare il ruolo di Autostrade e Autostrade per l’Italia all’interno del gruppo.