Dalla Cdp 500 milioni per la Variante di valico

Autostrade per l’Italia, del gruppo Atlantia, ha sottoscritto un contratto di finanziamento da 500 milioni con Cassa depositi e prestiti (Cdp). In un comunicato la holding che controlla la concessionaria autostradale specifica che «il prestito è finalizzato al finanziamento della costruzione della Variante di Valico». Il contratto di finanziamento è non revocabile, della durata di 5 anni, con facoltà di estensione per altri 3 e prevede «un margine di interesse variabile in funzione della quota utilizzata del finanziamento e del rating del gruppo». Il prestito si aggiunge alla linea di credito bancaria da 1,2 miliardi di cui il gruppo già disponeva ed utilizzata al 30 settembre per 100 milioni.