Cede il prezzo del rame

Rame sotto tiro con i prezzi a tre mesi che hanno ceduto il 2% chiudendo a 6.760 dollari per tonnellata. Il metallo soffre il costante accumulo di scorte giunte al massimo dall’aprile del 2004. La tenuta del biglietto verde ha invece schiacciato l’oro a 624 dollari l’oncia. Petrolio in recupero grazie al calo delle giacenze Usa. Tra i coloniali, il contratto future del cacao è salito a 900 sterline per tonnellata dopo che è stato sventato un tentativo di colpo di Stato in Costa d’Avorio.