Cei, Bertone esorta al "disarmo della politica"

Il segretario di Stato Vaticano, cardinal Tarcisio Bertone, ha rilanciato, da Assisi, l'appello al "deponete le armi" che la Cei aveva
rivolto a maggioranza e opposizione nelle settimane scorse. "Lo
sottoscrivo pienamente.
E mi sembra che qualche segnale ci sia"

Assisi - Il segretario di Stato Vaticano, cardinal Tarcisio Bertone, ha oggi rilanciato, da Assisi, l'appello al "deponete le armi" che la Cei aveva rivolto a maggioranza e opposizione nelle settimane scorse. "Lo sottoscrivo pienamente - ha risposto ad una domanda dei giornalisti -. E mi sembra che qualche segnale ci sia".

"Bisognerebbe - ha aggiunto in una battuta - che riprendessimo le teoria dell'insiemistica che ci insegnavano a scuola". Poi, parlando seriamente ha osservato che "la ricostruzione di un tessuto della convivenza pacifica, della solidarietà, della comunità" è "un problema che riguarda tutti, anche i media". "Perché uniti - ha detto - possiamo affrontare i gravi problemi socio-politici sul tappeto".