La Cei: "Un cattolico al Colle? Non basta"

Per il segretario Galantino "non è una garanzia di per sé"

Anche i vescovi bocciano Sergio Mattarella. O meglio, per il segretario della Cei, Nunzio Galantino, il solo fatto di avere un ex militante della Dc come Presidente della Repubblica non basta per avere un buon inquilino del Colle.

"Il fatto di aver appartenuto ad associazioni cattoliche non è una garanzia di per sé", ha precisato mons. Galantino, "spero che i criteri della scelta siano altri. L’importante è che sia scelto un uomo di garanzia, capace di poggiare l’orecchio sui bisogni della gente".

Commenti

pastello

Ven, 30/01/2015 - 18:18

Andate a lavorare lazzaroni e sfruttatori del popolo.

salvatore40

Ven, 30/01/2015 - 23:48

Che questa liturgia finisca presto.La fiducia nella politica e nelle istituzioni è finita da un pezzo.L'Italia è a un passo dal crollo mentale sociale ed economico.Venga eletto Luca Giurato. Non sarebbe il peggiore-