Cei a favore del Family day «Alla base della società c’è la coppia uomo-donna»

da Genova

«La coppia dell'uomo e della donna aperta alla vita, luogo di educazione, di civiltà, di fede per chi è credente e di umanesimo, è il nucleo fondante di ogni società». Lo ha ribadito il presidente della Conferenza episcopale italiana, Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, che ieri ha celebrato una messa per gli operai delle acciaierie di Cornigliano. «La Chiesa - ha detto Bagnasco conversando con i giornalisti - ha sempre promosso e difeso la libertà di opinione e di espressione nel rispetto di tutto e di tutti, senza accanimenti di tipo ideologico, e quindi in questo senso vede qualunque espressione delle proprie opinioni certamente in maniera civile come un tratto di civiltà e di democrazia».
«Per quanto riguarda la prevista e annunciata, non so ancora se definita, manifestazione a favore della famiglia fondata sul matrimonio - ha aggiunto il titolare dell’arcidiocesi genovese - rientra in questo quadro di principio generale e di diritto». «Certamente - ha concluso il successore di Camillo Ruini alla guida dei vescovi italiani - il fatto di favorire la famiglia fondata sul matrimonio corrisponde a quello che la Chiesa e il magistero hanno sempre affermato con grande chiarezza e con grande serenità nello stesso tempo».