Cementir al galoppo

Piazza Affari ha chiuso invariata e in linea con l’andamento delle principali Borse internazionali; in questa fase di consolidamento del trend positivo da inizio 2007 riesce così a conservare un margine intorno al 2-3% in attesa dei possibili sviluppi del mercato; anche alla luce dei risultati 2006 delle aziende quotate. Altro punto di forza del listino è rappresentato dal risiko bancario, al riemergere dei rumors su un possibile merger tra Pop.Milano (più 1%) e Bper. Quanto ai singoli comparti, da notare il risveglio degli assicurativi, con Unipol (più 1,2%), Fonsai (più 0,7%) e Generali (più 0,3%). Sempre al centro di interesse Fiat, che ieri ha superato quota 18 euro. Continua la corsa di Cementir (ieri +8,25%). Secondo gli analisti, il titolo potrebbe continuare a beneficiare sia della buona reddittività, sia di notizie positive (per esmpio un aggiornamento del business plan).