Cenacolo chiuso senza preavviso

Due ore di chiusura inaspettata e senza alcun preavviso. È la situazione che hanno dovuto affrontare ieri mattina i visitatori del Cenacolo Vinciano. Per due ore, a partire dalle 12.45, infatti, il museo che ospita il capolavoro di Leonardo Da Vinci ha chiuso per un assemblea sindacale. Niente di male se le visite al Cenacolo non si dovessero prenotare per appuntamento e, soprattutto, se i visitatori fossero stati avvertiti. Invece l’hanno scoperto solo grazie a un volantino distribuito qualche minuto prima della chiusura. «Pensi che io, per puro scrupolo, ho telefonato stamattina (ieri, ndr) per chiedere se la mia visita era confermata e mi hanno risposto affermativamente» spiega un uomo giunto da Cuneo. E che ha dovuto attendere, con altri trenta visitatori, fino alle 14.45, la riapertura del Cenacolo.