Cengio Marito e moglie uccisi dalla calderina

Una coppia di anziani di Cengio, in Valbormida, è stata uccisa dal monossido di carbonio per il cattivo funzionamento di una stufa. Le vittime sono Elio Fererro, 75 anni, e Irene Sattanino di 81. La coppia abitava al quarto piano di un palazzo di edilizia popolare. È stata la figlia, poco dopo le 22 dell’altra sera, dopo aver tentato di contattare i genitori al telefono, a trovarli privi di vita, riversi sul pavimento della cucina. Inutile ogni tentativo di soccorso.