Censimento, la seconda fase prende il via

Parte la seconda e ultima fase del 15° censimento generale della popolazione e delle abitazioni. Dal 23 gennaio al 29 febbraio i rilevatori, muniti di tesserino di riconoscimento, contatteranno le famiglie che non hanno ancora consegnato il questionario Istat. A Milano sono 165mila. I rilevatori consegneranno il modulo a coloro che non l’hanno mai ricevuto per posta, prestando, se necessario, assistenza gratuita per la compilazione. Solleciteranno invece la restituzione del questionario a chi si è attardato nella risposta. Gli stessi addetti censiranno le abitazioni non occupate. I rilevatori potranno affiggere una locandina nell’ingresso degli edifici, avvertendo così del proprio passaggio, oppure lasciare nella casella postale delle famiglie ancora da censire un avviso con il proprio recapito.