Cento antichità preziose aprono le porte della Cina

Il 2 ottobre alle ore 18 si apre nella Biblioteca Nazionale Braidense la mostra «Milano verso la Cina». Saranno in esposizione un centinaio di pezzi, tra cui monete e ceramiche, mappe, manoscritti e soprattutto libri cinesi antichi custoditi da secoli dalla Biblioteca Braidense e dall’Ambrosiana, ma anche dal Museo popoli e culture del Pime e da collezioni private. La mostra verrà inaugurata nella settimana della ricorrenza della Festa nazionale della Repubblica Popolare Cinese e passerà quindi a Lugano, dal 5 marzo al 7 aprile 2007, e infine a Pechino. Il percorso espositivo, articolato su più livelli, si snoda lungo tappe fondamentali della civiltà cinese nel suo rapporto con l’Italia e Milano: attraverso Marco Polo e Matteo Ricci, Niccolò Machiavelli e Cesare Beccaria rivivono i principi della cultura e dello spirito cinese, presentati poi sotto diversi aspetti (scienza, medicina, arte, società, teatro, letteratura, diritto e linguistica). Info: dal lunedì al venerdì 9.30-17.30; sabato 9.30- 13.00. Biblioteca Nazionale Braidense, via Brera, 28. Tel. 02 8053360.