Centocinquanta appuntamenti in cinque giorni

Il Festivaletteratura di Mantova, in programma dal 5 al 9 settembre prossimi, è giunto all’undicesima edizione. Gli appuntamenti di quest’anno sono 147 tra incontri con autori, conferenze, spettacoli e vari eventi culturali. Si parte mercoledì 5 settembre alle 16,30, in piazza Erbe, con l’inaugurazione. In seguito il via al primo evento, dal titolo «Nel bene e nel male», in piazza Virgiliana: lo scrittore israeliano Uri Orlev incontra Matteo Corradini. Tra i numerosi eventi della cinque giorni mantovana, meritano menzione «La difficoltà della democrazia, la distanza della politica», con Gian Antonio Stella, Giovanni Sartori e Luciano Canfora, il 5 settembre alle 18,30 nel cortile della Cavallerizza; «Parola e ascolto» con monsignor Gianfranco Ravasi, sempre mercoledì alle 18,15 in palazzo San Sebastiano; Chuck Palahniuk con Tullio Avoledo, giovedì 6 alle 16 nel cortile della Cavallerizza; Franca Valeri con Alberto Arbasino, venerdì 7 alle 11,15 al teatro Bibiena; Ildefonso Falcones ancora venerdì alle 15 nel cortile della Cavallerizza; Milena Agus con Lella Costa sempre venerdì alle 16,15 in piazza Castello; David Grossman con Peter Florence, sabato 8 alle 19 in piazza Castello. Per informazioni, biglietteria e prenotazioni www.festivaletteratura.it o tel. 0376355626.