Centomila fiori tappezzano Buenos Aires

Un’antica tradizione medioevale riproposta in corso Buenos Aires, nella strada dello shopping meneghino: centomila garofani «spetalati» dagli studenti delle elementari hanno aperto ieri l’inizio dei festeggiamenti del mese dedicato ai bambini. «Florea», organizzata dal Comune di Milano in collaborazione con AscoBaires, è giunta quest’anno alla sua terza edizione.
«Evento eccezionale - commenta Bruno Simini, assessore all'Educazione del Comune - per il quale abbiamo voluto coinvolgere le scuole per far vivere ai bambini e alle famiglie il rapporto con il territorio in modo più diretto e attivo». Secondo Roberto Predolin, assessore al Commercio, quello di «“Florea” è quest’anno un appuntamento che assume una valenza particolare per la barbarie inflitta a corso Buenos Aires dai “prodi autonomi” poche settimane fa». Iniziativa di festa salutata sia da Letizia Moratti che da Gabriele Albertini, ma pure da tanti aspiranti consiglieri comunali del centrodestra che hanno offerto non solo «santini elettorali» ma anche mazzi di fiori ai cittadini.