Alla centrale idroelettrica di Fies a Dro (TN) 27 spettacoli per riflettere sul nostro futuro

Ricci/Forte, Accademia degli Artefatti, Motus, Edit Kaldor, Teatro Sotterraneo, Pathosformel, Anagoor… Sono tra i protagonisti della XXXI edizione di Drodesera (26 artisti, 27 spettacoli, 5 prime nazionali, 6 prime assolute), in programma dal 22 al 30 luglio negli spazi della Centrale idroelettrica di Fies a Dro (TN), un complesso che risale ai primi del Novecento (in parte ancora attivo per la produzione di energia), al centro di una riserva naturale sulle montagne dell'Alto Garda trentino.
Da oltre dieci anni è sede del festival e di tutte le attività di Centrale Fies, oggi uno dei principali centri europei per il sostegno e la diffusione delle performing art. Titolo-tema generale di quest'anno, «Caracatastrofe»: dopo aver esplorato le incertezze e le paure di una generazione, è tempo di provare a capire assieme cosa verrà dopo, di azzerare tutto per poi ripartire… Info: www.centralefies.it, tel. 0464.504700 e www.gardatrentino.it, tel. 0464.554444.