Al Centrale del tennis la «solitudine» di Cortés

Il più amato «bailaor» di flamenco moderno, Joaquin Cortés, sarà protagonista questa sera al Centrale del Tennis dello spettacolo «Mi soledad», ospite della rassegna Forum estate. L’evento, previsto in un primo tempo per martedì scorso e poi rinviato per problemi tecnici dovuti alla posizione del palco (poco adatta, secondo il celebre ballerino spagnolo, per la sua performance) è tra i più attesi della stagione. Cortés, infatti, torna trionfalmentenel nostro paese per presentare il suo nuovo spettacolo «Mi soledad» («La mia solitudine»), che già dal titolo annuncia una svolta intimista nella carriera del ballerino. Lo show ha debuttato lo scorso 3 maggio a Città del Messico con grande successo e vede Cortés protagonista assoluto della scena. Cortés è unanimemente considerato il più grande danzatore di flamenco del mondo, e il suo «spirito gitano» ha sedotto anche registi del calibro di Carlos Saura e Pedro Almodóvar.