Centri storici: parte il recupero

Gasbarra presenta la lista dei comuni vincitori

Roma è il cuore della provincia ma intorno a sé ha 120 diamanti da custodire e preservare. Soprattutto nei loro centri storici. Questo il messaggio che ieri mattina ha lanciato il presidente della Provincia Enrico Gasbarra, alla presentazione dei comuni vincitori del concorso per la riqualificazione dei centri storici. Ventuno milioni di euro da spendere fino al 2008 per interventi di recupero, 8,7 milioni euro da investire entro il 2005. «Non si tratta solo di interventi conservativi - annuncia Gasbarra - ma si tratta di far rivivere e dare una scossa ai centri storici dei paesi della provincia, che sta dimostrando di essere l’area più virtuosa del Paese».
A Palazzo Valentini sono arrivate 251 domande per usufruire dei fondi, 57 i progetti approvati, 105 i comuni che hanno partecipato al concorso. Il piano di riqualificazione interesserà in tutto 600mila cittadini. Oltre al presidente della provincia, sono intervenuti alla presentazione l’assessore all’Urbanistica Amalia Colaceci e Tonino Bargone, ex-sottosegretario ai lavori pubblici e membro della commissione che ha redatto la graduatoria dei comuni vincitori. «La linea guida di tutti gli interventi della giunta Gasbarra, e soprattutto di questo, - dice l’assessore Colaceci - è sempre stato il principio di sussidiarietà interpretato in modo nuovo. La provincia non è chi eroga e basta ma chi costruisce con i comuni un percorso condiviso».