Centrobanca più solida

Aumenta la solidità finanziaria di Centrobanca, gruppo Bpu, che chiude giugno con un balzo dell’utile netto a 37 milioni (5,4 milioni un anno prima) e dell’utile delle attività ordinarie a 61,7 milioni (12,2 milioni). I crediti alla clientela sono saliti dell’8,2% raggiungendo quota 5,4 miliardi così come è migliorata la qualità dell’attivo che registra un deciso calo delle sofferenze nette sugli impieghi (4,7% dal 6% al primo gennaio 2005) e degli incagli netti. Ora è allo studio la cessione di una seconda tranche di crediti non performing.