«Centrosinistra assente, ha perso un’occasione»

Alla fiaccolata per monsignor Bagnasco, i politici presenti erano tutti del centrodestra. «Eravamo lì a titolo personale e non ha senso fare polemiche sulle assenze» dice Michele Scandroglio, coordinatore regionale di Forza Italia, presente alla manifestazione. Gli organizzatori ricordano che «non era un corteo politico, tutti erano invitati». Marta Vincenzi, candidato sindaco dell’Unione, ha criticato l’iniziativa: «Enfatizza le scritte e divide». «Chi non c’era - ribattono i promotori - ha perso un’occasione».
«Ero uno dei mille partecipanti alla fiaccolata - racconta Luciano Gandini, consigliere azzurro alla Circoscrizione centro est-. Bene hanno fatto gli organizzatori a chiedere di non mostrare bandiere o segni di riconoscimento politici. Ad insegnare la loro idea di democrazia ci hanno pensato una quindicina di ragazzi, fermi in piazza di Soziglia, che hanno ululato alla mezzaluna il loro disappunto per questa manifestazione. Questa è stata la differenza tra chi sfilava con la propria candela e chi contestava questa manifestazione, che aveva il difetto di essere pacifica e non pacifista».
«La nostra presenza alla fiaccolata è la civilissima risposta all'intolleranza e al tentativo di imporre, con l'intimidazione, un modo di pensare e di vivere che non condividiamo - aggiunge Milena Pizzolo, coordinatore cittadino di An- Da posizioni laiche, abbiamo difeso nelle istituzioni i valori e i simboli cui i cristiani di tutto il mondo si rifanno. Mentre sinistra e Margherita stavano a guardare, si defilavano, si astenevano, votavano contro». E sui contestatori aggiunge: «Chi ha bisogno di urlare il proprio astio, non è laico né ateo, ma testimone involontario di quanta valenza e potenza rivesta la figura di Cristo, se necessita di così forti abiure».
C’erano anche gli esponenti di Italiani nel mondo («condanniamo chi offende i sentimenti di noi cattolici» dice Sergio De Gregorio) e dell’Udc. Che annuncia due candidature dal mondo cattolico: Giuseppe Viscardi al consiglio comunale e Andrea Guglieri per il Municipio centro est.