«Centrosinistra più a sinistra»

«Si sposta sempre più a sinistra» l’asse della coalizione di centrosinistra che si presenta alle elezioni amministrative, dopo l’annuncio di una lista di Dario Fo a sostegno del candidato dell’Unione Bruno Ferrante. Così commenta il vicesindaco di Alleanza nazionale Riccardo De Corato dopo l’ultimo annuncio del premio Nobel della letteratura. «Ora - aggiunge - oltre a una lista di Rifondazione comunista e una dei Comunisti italiani, ci sarà anche Dario Fo che raccoglie tutti i voti dell’ala estrema. Auguri a Ferrante che se la dovrà vedere con tutte queste liste. Chiaro che, sia che dovesse vincere, sia che dovesse perdere, dovrà pagare un prezzo molto caro a queste frange estreme». D’accordo Ignazio La Russa. «È un po’ come ha fatto Prodi con Caruso a livello nazionale - commenta il capogruppo alla Camera di Alleanza nazionale -. La sinistra è come sempre brava a rappattumare tutti insieme. Per raccattare voti un po’ qui un po’ là un’intesa la si trova sempre. Peccato che poi non pensino che non riusciranno a governare. Per loro il problema prima delle elezioni è solo cercare di vincere. Ma per fortuna non toccherà a loro il compito di amministrare Milano. Altrimenti per i milanesi sarebbero davvero guai».