Cerca di incendiare la baracca-dormitorio

Ha tentato di dare fuoco a una baracca dove solitamente dormono alcuni immigrati, e che in quel momento era vuota, ma è stato fermato e arrestato dai carabinieri del nucleo radio mobile. L’uomo, un iraniano di 55 anni, aveva ancora in mano una tanica di benzina e una macchina fotografica con la quale, ha detto, voleva immortale il rogo. L’incendio, hanno poi accertato i carabinieri, sarebbe stata una sorta di vendetta dopo un litigio che l’iraniano aveva avuto con un altro immigrato.